Categoria: Notizie

STATTE POCO CONCRETO, PASSA L’ARADEO PER 2-1

Il Real Statte si ferma sul più bello contro l’Aradeo cedendo il passo per 2-1. Rossoblù in partita per gran parte della gara, non brave nel capitalizzare le azioni che ha avuto a disposizione soprattutto nella ripresa. Rossoblù al via con Vinci, Convertino, D’Ippolito, Giungato e Girardi. Le ioniche, dopo un inizio bloccato, sono andate in vantaggio grazie a una rete di Girardi al ventunesimo. Un solo giro di lancette e Longo firma il pareggio. Nella ripresa al ventiduesimo Fiamma ha firmato il gol del sorpasso, decisivo ai fini del match. Questo il commento di mister Concetta Labonia a fine partita. “Siamo stati ingenui, non siamo stati concreti e questo ci dispiace perché nonostante le occasioni create potevamo fare di più. Purtroppo questa pecca non riusciamo a limarla e mi dispiace che in ogni gara dobbiamo fare la conta delle occasioni sprecate. Va bene lottare su ogni pallone, possiamo e dobbiamo migliorare anche su questo aspetto, contro l’Aradeo siamo stati molto discontinui, però serve anche concretizzare e se non riusciamo a farlo dobbiamo provare a cambiare registro nonostante siamo entrati nella fase finale della stagione. Continueremo a lavorare fino al termine dell’annata e poi tireremo le somme”

IL REAL STATTE TORNA A VINCERE. UNA VITTORIA CHE REGALA SPERANZA A TUTTO L’AMBIENTE

Grazie a una rete di D’Ippolito a 4 minuti dalla fine, il Real Statte torna alla vittoria battendo la Sportivamente Amici in trasferta e conquistando i primi tre punti del girone di ritorno. Rossoblù che possono così tornare a festeggiare per un successo meritato, frutto di un lungo inseguimento fatto di sudore e sacrifici. Questo il pensiero del tecnico Concetta Labonia a fine gara. “E’ stata disputata una buona partita e finalmente, seppur c’è da migliorare, abbiamo fatto passi avanti. Il successo è una giusta iniezione di fiducia alle ragazze e all’intero ambiente Real Statte di cui ne avevamo bisogno. Dobbiamo sicuramente fare dei passi avanti sotto il profilo della velocità, della tecnica. Per il match possiamo dire che abbiamo giocato combattendo palla su palla. Quando parlo di tutte le ragazze intendo lo spirito di squadra che è emerso in queste ultime settimane: chi non gioca incita e sostiene senza alcuna invidia chi è in campo. Questa vittoria, ripeto, è per tutto l’ambiente Real Statte che sta vivendo un periodo particolare ma che sicuramente saprà ritrovare la sua serenità con tutti i suoi interpreti.”

REAL STATTE SCIVOLA A BITONTO, BRUTTA SCONFITTA PER LE ROSSOBLU’

Brutta sconfitta per il Real Statte che cade per quattro a tre contro il Futura Bitonto. Un ko inaspettato e una prestazione non bellissima da parte delle ragazze guidate da Concetta Labonia. La formazione di casa va in vantaggio con Buono che riesce a segnare al settimo e al tredicesimo minuto. Ci pensano prima De Leonardis ad accorciare le distanze; Convertino sul rigore trova il gol del pareggio. Nella ripresa, però, prima Romito al terzo e poi Spano, al sedicesimo, permettono alla formazione bitontina di allungare nel punteggio. A nulla serve il gol di Delli Ponti al ventiduesimo per accorciare le distanze. Adesso per la formazione ionica sicuramente ci sarà da lavorare, così come il tecnico Concetta Labonia ha voluto ribadire alla fine della partita e all’inizio della settimana di lavoro. “Rispetto alle altre gare è stato fatto un passo indietro, una prestazione brutta che dobbiamo dimenticare e cercare di lavorare al meglio per poter riprendere il cammino che è stato bruscamente interrotto nella gara di Bitonto”

STATTE POCO CONCRETO, AL CURTIVECCHI PASSA IL NOCI PER 4-2

Sconfitta per il Real Statte contro il Noci, la formazione rossoblù perde in casa per quattro a due.  A segno Giungato e Girardi per la formazione tarantina: la prima aveva portato in vantaggio il team allenato da Concetta Labonia. Girardi invece aveva realizzato il momentaneo 2-2. Questo è il pensiero del tecnico Concetta Labonia al termine della partita: “E’ stato un match in cui abbiamo ancora una volta sbagliato tanto ma faccio i complimenti alle mie ragazze per essersi confrontate contro un avversario sicuramente di valore ai quali vanno i miei complimenti, sia per il garbo sia per il modo in cui hanno affrontato la sfida. Per quanto concerne il nostro lavoro siamo comunque in crescita, anche se va risolto immediatamente il problema della concretezza. Se non riusciremo a farlo sicuramente non ai potrà fare un passo avanti. Dispiace per alcune scelte arbitrali discutibili che ci hanno penalizzato ma dobbiamo andare avanti e superare anche queste difficoltà.”

UNO STATTE DECIMATO CADE A LEVERANO. KO DI MISURA ALLA PRIMA DELL’ANNO

La prima gara del 2024 non regala sorrisi al Real Statte che cade per 5-4 contro il Leverano. Niente da fare per le ioniche nonostante il grande impegno di tutte le 8 ragazze a referto. Rossoblù che partono con Vinci, Convertino, Girardi, Conte, D’Ippolito. Le padrone di casa al via con Presicce, Iaia, Muci, Bergamo, Mingolla. Partono meglio le leccesi che piazzano un triplo vantaggio grazie alla doppietta di Bergamo e gol di Iaia. Ma le ioniche non demordono e con una doppietta di Convertino riescono a tornare in partita. Sul finale di prima frazione ancora una doppietta, questa volta di Mingolla, permette al Leverano di chiudere in vantaggio per 5-2. Nella ripresa prima Girardi e poi De Leonardis riescono a accorciare mancando però il guizzo finale per poter realizzare la rete del pari. Questo il commento di Concetta Labonia che ha così commentato la gara. “Le ragazze hanno fatto una bella partita nel complesso, siamo stati sfortunati in alcuni episodi. Anche in questo match abbiamo creato tanto ma è mancata la capacità di realizzare quelle reti utili a vincere questa partita. Il gruppo c’è, aver rimontato ha dimostrato che abbiamo fatto tanta strada ma dobbiamo ancora migliorare. L’unica medicina è il lavoro.”

TABELLINO

LEVERANO-REAL STATTE 5-4

MARCATORI: pt 2’ e 4’ Bergamo (L), 7’ Iaia (L), 9’ e 11’ Convertino (RS), 29’ e 30’ Mingolla (L); st 14’ Girardi (RS), 24’ De Leonardis (RS)

LEVERANO: Presicce, Iaia, Muci, Bergamo, Mingolla; Reali, Zecca, Greco, Pagano, Gaeta, Marangi, Montefrancesco. All. Colucci

REAL STATTE: Vinci, Convertino, Girardi, Conte, D’Ippolito; Carovigno, De Leonardis, Giungato. All. Labonia

REAL STATTE POCO CONCRETO, NE APPROFITTA IL BITETTO. PARITA’ NELL’ULTIMA DELL’ANNO

Il 2023 del Real Statte si chiude col 2-2 in campionato contro il Bitetto. Tante le palle gol sprecate dalle ioniche nel corso della partita che hanno permesso di conquistare un punto alle ospiti. Ioniche che partono con Vinci, Convertino, De Leonardis, D’Errico, D’Ippolito. Rispondono le ospiti con Arciuli, Fiore, Lasorella, Rosato, Conserva. Partita che sembra iniziare col passo giusto grazie a una staffilata di D’Ippolito al quinto minuto. Nonostante il predominio territoriale, nella ripresa arriva la reazione del Bitetto. Infatti De Marco e Pepe, in due minuti, sfruttano delle imprecisioni difensive. Ci pensa Convertino, su punizione, a pareggiare i conti. Ma l’imprecisione sotto porta condanna al pari le rossoblù. Questo il pensiero di Concetta Labonia a fine gara. “Siamo poco cattivi quando dobbiamo mettere la palla in porta. Questo pareggio deve dare una scossa, soprattutto dal punto di vista tecnico. Il Bitetto ha meritato il punto, sia chiaro. C’è stata una buona reazione ma dobbiamo mettere grinta e carattere in campo. ”

TABELLINO

REAL STATTE-BITETTO 2-2  (primo tempo 1-0)

Marcatori: 5’PT D’Ippolito (RS), 11’ST De Marco D. ( BT), 13’ST Pepe (BT), 19’ST Convertino (RS)

Real Statte: Vinci, Convertino, De Leonardis, D’Errico A, D’Ippolito; Giungato, Devita, Fuggiano, Girardi, Delli Ponti, Conte, Carovigno. All. Labonia-Miola

Bitetto: Arciuli, Fiore, Lasorella, Rosato, Conserva; Colella, Demarco G., De Marco D., Lucariello, Ladisa, Uva, Albergo, Pepe. All. Bellomo

REAL STATTE AL LAVORO GIA’ PER IL PROSSIMO ANNO SOLARE. GIRARDI TORNA E RAFFORZA DA SUBITO LE ROSSOBLU

Novità in casa Real Statte alla vigilia dell’ultima gara di campionato del 2023. Torna in rossoblù Angela Girardi che farà, quindi, il nuovo esordio ufficiale contro il Bitetto domenica alle 17 al PalaCutivecchi di Montemesola. L’arrivo di Girardi rappresenta, infatti, solo il primo di alcuni tasselli che i club ionico vuol inserire nell’organico per aumentare il livello tecnico da qui sino al termine della stagione. All’ottimo lavoro svolto fino ad ora tra ragazze giovanissime, alla prima esperienza in un campionato regionale, e alcune atlete che hanno già calcato i terreni di gioco di campionati professionistici, il Real Statte vuol affrontare al meglio il 2024. Queste le prime parole di Angela Girardi al rientro in maglia ionica. “Ho deciso di intraprendere il percorso con la squadra in C perché per necessità lavorative ho dovuto accantonare la passione, però si sa che quando c’è, non passa mai la voglia di giocare, soprattutto con il mio attaccamento alla maglia. Non ho potuto far parte del gruppo subito, anche se le ho sempre seguite e sembra un gruppo compatto, hanno sicuramente tanta voglia di vincere e crescere. ⁠Speriamo di fare bene questa parte finale del campionato e di portare ottimi risultati a casa. Da parte mia, posso dire che tornare nella squadra più titolata d’Italia è un onore e un piacere, è sempre bello tornare qui.”

COPPA PUGLIA: AD ARADEO LE ASSENZE FANNO LA DIFFERENZA. L’ARADEO SUPERA IL REAL STATTE PER 3-2

Senza Convertino e altre 5 ragazze, il Real Statte gioca a testa alta contro l’Aradeo e cade per 3-2 nell’ultimo turno di Coppa Puglia. Domenica prossima il match di campionato al PalaCurtivecchi contro il Bitonto chiuderà il 2023. La società, al contempo, è già al lavoro per fare un nuovo salto di qualità nel 2024. Tornando alla gara contro l’Aradeo, le ioniche partono con Vinci, Acquaro, D’Ippolito, Alessandra D’Errico, De Leonardis. Rispondono le padrone di casa con Palma, Orlando, Gerardi, Cruz, Resta. Subito ioniche avanti con un bel tiro di De Leonardis al quarto. La risposta dell’Aradeo è con Resta che grazie a due reti ribalta il risultato. Nella ripresa grandissimo agonismo da entrambe le parti e le reti di Cruz ed Alessandra D’Errico non cambiano l’andamento della gara che termina per 3-2. Questo il pensiero di Concetta Labonia sul match. “E’ stata veramente una grandissima partita da parte delle nostre ragazze. Quando dai anima e cuore non puoi che essere soddisfatta da tecnico. Probabilmente meritavamo di più, purtroppo abbiamo sbagliato tanti gol. Su qualche azione siamo stati sfortunati nelle decisioni arbitrali, ma in questa fase di crescita dobbiamo prendere tutto come occasioni per migliorare. Rinnovo i complimenti alle ragazze e chiudiamo al meglio questo anno solare per prepararci al meglio per il 2024.”

TABELLINO

ARADEO-REAL STATTE 3-2

MARCATRICI: Pt 4’ De Leonardis (RS), 6’ e 28’Resta (AR); st 12’Cruz (AR), 26’ D’Errico A. (RS)  

Aradeo: Palma, Orlando, Gerardi, Cruz, Resta; Fiamma Fr, Sabato, Pinto, Longo, Fiamma Fe, Longo. All Forte

Real Statte: Vinci, Acquaro, D’Ippolito, D’Errico A, De Leonardis; Spera, Devita, Carovigno, Giungato. All: Concetta Labonia-Maurizio Miola

PRONTO RISCATTO REAL STATTE IN COPPA PUGLIA. BATTUTA LA FUTURA BITONTO PER 5-2

Il Real Statte si riscatta in Coppa Puglia riuscendo a superare la Futura Bitonto per 5-2. Rossoblù che tornano a giocare in casa al PalaCurtivecchi e trovano un successo importante per il proseguo dell’annata anche sotto il profilo della prestazione. Primo tempo caratterizzato da una supremazia territoriale delle ioniche capitalizzata in due occasioni. Al minuto 5 da un tiro dal dischetto più lontano di capitan Convertino finito alle spalle di Colamartino. Dieci minuti dopo tiro di De Leonardis forte e deviato che beffa l’estremo bitontino. Nella ripresa partita più frizzante con botta e risposta sotto il profilo delle azioni e dei gol. Si apre con una chiusura di un’azione corale con D’Ippolito. Risposta con un bel tiro di Napoli. Al sesto ancora un’azione corale chiusa da D’Errico per le ioniche. Sempre il Real Statte trova il quinto gol di giornata con Spano che risolve una mischia in area, segnando nella propria rete. La marcatura del definitivo 5-2 è di Buono. Questo il pensiero di mister Maurizio Miola al termine della gara. “Una buona un buon approccio contro una squadra ben messa in campo. Oggi abbiamo giocato senza pressioni, mentalmente leggeri e si è visto concretamente grazie alle 5 reti siglate dalle ragazze. Brave a tutti e andiamo avanti così.”

TABELLINO

REAL STATTE- FUTURA BITONTO 5-2

MARCATRICI: 5′ pt Covertino (RS), 15′ pt De Leonardis (RS), 2′ st D’Ippolito (RS), 3’st Napoli (BIT), 6’st D’Errico A. (RS), 11’st Spano(ag fav RS), 26’st Buono (BIT)

Real Statte: Vinci, Convertino, D’Errico A, Giungato, De Leonardis; Spera, Acquaro, Devita, Carovigno, Fuggiano, D’ippolito, Conte. All: Concetta Labonia-Maurizio Miola

Futura Bitonto: Colamartino, Napoli, Romito, Ferrando, Buono; Miccione, Gerla, Marzulli, Spano, Formiglio

REAL STATTE KO AD ARADEO IN CAMPIONATO. SCONFITTA IMPORTANTE CHE DEVE FAR RIFLETTERE

Cade il Real Statte nella terza giornata di campionato in quel di Aradeo per 4-0, una sconfitta ampia nel punteggio  ma non nella sostanza. Rossoblù che alla distanza, dopo non esser riuscite a concretizzare le palle gol a propria disposizione, subiscono troppo e non riescono a rispondere. A dicembre bisognerà fare un passo avanti importante per poter fare un definitivo salto di qualità. Per la cronaca le leccesi vanno avanti al 23’ con Cruz. Raddoppio con Fiamma al 27’ del primo tempo. Nella ripresa gli altri due gol. Sempre Cruz al settimo, di Orlando al 21’ la rete che chiude le marcature. Questo il pensiero di Concetta Labonia a fine gara. “Serve lavorare tanto perché abbiamo creato molte difficoltà e palle gol nel corso della gara. Ma se non si è concreti e si subisce gol purtroppo non si vince. Dobbiamo migliorare per perfezionarci, queste sconfitte sono costruttive. La cosa migliore adesso è lavorare, lavorare e lavorare. Nello specifico, siamo partiti bene, poi l’Aradeo è stato bravo e concreto. Da martedì torneremo in campo per fare il massimo possibile per crescere.”

TABELLINO

ARADEO-REAL STATTE 4-0

MARCATRICI: pt 23’ Cruz, 27’ Fiamma; st 7’ Cruz, 21’ Orlando

ARADEO: De Milito, Orlando, Sabato, Longo S., Gerardi, Cruz, Ursino, Resta, Fiamma, Longo G., Palma.

REAL STATTE: Carovigno, De Leonardis, Convertino, D’Ippolito, Giungato, Fuggiano, D’Errico, Acquaro, Devita, Vinci, Spera, Conte. All. Labonia-Miola