STATTE POCO CONCRETO, PASSA L’ARADEO PER 2-1

Il Real Statte si ferma sul più bello contro l’Aradeo cedendo il passo per 2-1. Rossoblù in partita per gran parte della gara, non brave nel capitalizzare le azioni che ha avuto a disposizione soprattutto nella ripresa. Rossoblù al via con Vinci, Convertino, D’Ippolito, Giungato e Girardi. Le ioniche, dopo un inizio bloccato, sono andate in vantaggio grazie a una rete di Girardi al ventunesimo. Un solo giro di lancette e Longo firma il pareggio. Nella ripresa al ventiduesimo Fiamma ha firmato il gol del sorpasso, decisivo ai fini del match. Questo il commento di mister Concetta Labonia a fine partita. “Siamo stati ingenui, non siamo stati concreti e questo ci dispiace perché nonostante le occasioni create potevamo fare di più. Purtroppo questa pecca non riusciamo a limarla e mi dispiace che in ogni gara dobbiamo fare la conta delle occasioni sprecate. Va bene lottare su ogni pallone, possiamo e dobbiamo migliorare anche su questo aspetto, contro l’Aradeo siamo stati molto discontinui, però serve anche concretizzare e se non riusciamo a farlo dobbiamo provare a cambiare registro nonostante siamo entrati nella fase finale della stagione. Continueremo a lavorare fino al termine dell’annata e poi tireremo le somme”

STATTE POCO CONCRETO, AL CURTIVECCHI PASSA IL NOCI PER 4-2

Sconfitta per il Real Statte contro il Noci, la formazione rossoblù perde in casa per quattro a due.  A segno Giungato e Girardi per la formazione tarantina: la prima aveva portato in vantaggio il team allenato da Concetta Labonia. Girardi invece aveva realizzato il momentaneo 2-2. Questo è il pensiero del tecnico Concetta Labonia al termine della partita: “E’ stato un match in cui abbiamo ancora una volta sbagliato tanto ma faccio i complimenti alle mie ragazze per essersi confrontate contro un avversario sicuramente di valore ai quali vanno i miei complimenti, sia per il garbo sia per il modo in cui hanno affrontato la sfida. Per quanto concerne il nostro lavoro siamo comunque in crescita, anche se va risolto immediatamente il problema della concretezza. Se non riusciremo a farlo sicuramente non ai potrà fare un passo avanti. Dispiace per alcune scelte arbitrali discutibili che ci hanno penalizzato ma dobbiamo andare avanti e superare anche queste difficoltà.”

UNO STATTE DECIMATO CADE A LEVERANO. KO DI MISURA ALLA PRIMA DELL’ANNO

La prima gara del 2024 non regala sorrisi al Real Statte che cade per 5-4 contro il Leverano. Niente da fare per le ioniche nonostante il grande impegno di tutte le 8 ragazze a referto. Rossoblù che partono con Vinci, Convertino, Girardi, Conte, D’Ippolito. Le padrone di casa al via con Presicce, Iaia, Muci, Bergamo, Mingolla. Partono meglio le leccesi che piazzano un triplo vantaggio grazie alla doppietta di Bergamo e gol di Iaia. Ma le ioniche non demordono e con una doppietta di Convertino riescono a tornare in partita. Sul finale di prima frazione ancora una doppietta, questa volta di Mingolla, permette al Leverano di chiudere in vantaggio per 5-2. Nella ripresa prima Girardi e poi De Leonardis riescono a accorciare mancando però il guizzo finale per poter realizzare la rete del pari. Questo il commento di Concetta Labonia che ha così commentato la gara. “Le ragazze hanno fatto una bella partita nel complesso, siamo stati sfortunati in alcuni episodi. Anche in questo match abbiamo creato tanto ma è mancata la capacità di realizzare quelle reti utili a vincere questa partita. Il gruppo c’è, aver rimontato ha dimostrato che abbiamo fatto tanta strada ma dobbiamo ancora migliorare. L’unica medicina è il lavoro.”

TABELLINO

LEVERANO-REAL STATTE 5-4

MARCATORI: pt 2’ e 4’ Bergamo (L), 7’ Iaia (L), 9’ e 11’ Convertino (RS), 29’ e 30’ Mingolla (L); st 14’ Girardi (RS), 24’ De Leonardis (RS)

LEVERANO: Presicce, Iaia, Muci, Bergamo, Mingolla; Reali, Zecca, Greco, Pagano, Gaeta, Marangi, Montefrancesco. All. Colucci

REAL STATTE: Vinci, Convertino, Girardi, Conte, D’Ippolito; Carovigno, De Leonardis, Giungato. All. Labonia

REAL STATTE POCO CONCRETO, NE APPROFITTA IL BITETTO. PARITA’ NELL’ULTIMA DELL’ANNO

Il 2023 del Real Statte si chiude col 2-2 in campionato contro il Bitetto. Tante le palle gol sprecate dalle ioniche nel corso della partita che hanno permesso di conquistare un punto alle ospiti. Ioniche che partono con Vinci, Convertino, De Leonardis, D’Errico, D’Ippolito. Rispondono le ospiti con Arciuli, Fiore, Lasorella, Rosato, Conserva. Partita che sembra iniziare col passo giusto grazie a una staffilata di D’Ippolito al quinto minuto. Nonostante il predominio territoriale, nella ripresa arriva la reazione del Bitetto. Infatti De Marco e Pepe, in due minuti, sfruttano delle imprecisioni difensive. Ci pensa Convertino, su punizione, a pareggiare i conti. Ma l’imprecisione sotto porta condanna al pari le rossoblù. Questo il pensiero di Concetta Labonia a fine gara. “Siamo poco cattivi quando dobbiamo mettere la palla in porta. Questo pareggio deve dare una scossa, soprattutto dal punto di vista tecnico. Il Bitetto ha meritato il punto, sia chiaro. C’è stata una buona reazione ma dobbiamo mettere grinta e carattere in campo. ”

TABELLINO

REAL STATTE-BITETTO 2-2  (primo tempo 1-0)

Marcatori: 5’PT D’Ippolito (RS), 11’ST De Marco D. ( BT), 13’ST Pepe (BT), 19’ST Convertino (RS)

Real Statte: Vinci, Convertino, De Leonardis, D’Errico A, D’Ippolito; Giungato, Devita, Fuggiano, Girardi, Delli Ponti, Conte, Carovigno. All. Labonia-Miola

Bitetto: Arciuli, Fiore, Lasorella, Rosato, Conserva; Colella, Demarco G., De Marco D., Lucariello, Ladisa, Uva, Albergo, Pepe. All. Bellomo

REAL STATTE AL LAVORO GIA’ PER IL PROSSIMO ANNO SOLARE. GIRARDI TORNA E RAFFORZA DA SUBITO LE ROSSOBLU

Novità in casa Real Statte alla vigilia dell’ultima gara di campionato del 2023. Torna in rossoblù Angela Girardi che farà, quindi, il nuovo esordio ufficiale contro il Bitetto domenica alle 17 al PalaCutivecchi di Montemesola. L’arrivo di Girardi rappresenta, infatti, solo il primo di alcuni tasselli che i club ionico vuol inserire nell’organico per aumentare il livello tecnico da qui sino al termine della stagione. All’ottimo lavoro svolto fino ad ora tra ragazze giovanissime, alla prima esperienza in un campionato regionale, e alcune atlete che hanno già calcato i terreni di gioco di campionati professionistici, il Real Statte vuol affrontare al meglio il 2024. Queste le prime parole di Angela Girardi al rientro in maglia ionica. “Ho deciso di intraprendere il percorso con la squadra in C perché per necessità lavorative ho dovuto accantonare la passione, però si sa che quando c’è, non passa mai la voglia di giocare, soprattutto con il mio attaccamento alla maglia. Non ho potuto far parte del gruppo subito, anche se le ho sempre seguite e sembra un gruppo compatto, hanno sicuramente tanta voglia di vincere e crescere. ⁠Speriamo di fare bene questa parte finale del campionato e di portare ottimi risultati a casa. Da parte mia, posso dire che tornare nella squadra più titolata d’Italia è un onore e un piacere, è sempre bello tornare qui.”

COPPA PUGLIA: AD ARADEO LE ASSENZE FANNO LA DIFFERENZA. L’ARADEO SUPERA IL REAL STATTE PER 3-2

Senza Convertino e altre 5 ragazze, il Real Statte gioca a testa alta contro l’Aradeo e cade per 3-2 nell’ultimo turno di Coppa Puglia. Domenica prossima il match di campionato al PalaCurtivecchi contro il Bitonto chiuderà il 2023. La società, al contempo, è già al lavoro per fare un nuovo salto di qualità nel 2024. Tornando alla gara contro l’Aradeo, le ioniche partono con Vinci, Acquaro, D’Ippolito, Alessandra D’Errico, De Leonardis. Rispondono le padrone di casa con Palma, Orlando, Gerardi, Cruz, Resta. Subito ioniche avanti con un bel tiro di De Leonardis al quarto. La risposta dell’Aradeo è con Resta che grazie a due reti ribalta il risultato. Nella ripresa grandissimo agonismo da entrambe le parti e le reti di Cruz ed Alessandra D’Errico non cambiano l’andamento della gara che termina per 3-2. Questo il pensiero di Concetta Labonia sul match. “E’ stata veramente una grandissima partita da parte delle nostre ragazze. Quando dai anima e cuore non puoi che essere soddisfatta da tecnico. Probabilmente meritavamo di più, purtroppo abbiamo sbagliato tanti gol. Su qualche azione siamo stati sfortunati nelle decisioni arbitrali, ma in questa fase di crescita dobbiamo prendere tutto come occasioni per migliorare. Rinnovo i complimenti alle ragazze e chiudiamo al meglio questo anno solare per prepararci al meglio per il 2024.”

TABELLINO

ARADEO-REAL STATTE 3-2

MARCATRICI: Pt 4’ De Leonardis (RS), 6’ e 28’Resta (AR); st 12’Cruz (AR), 26’ D’Errico A. (RS)  

Aradeo: Palma, Orlando, Gerardi, Cruz, Resta; Fiamma Fr, Sabato, Pinto, Longo, Fiamma Fe, Longo. All Forte

Real Statte: Vinci, Acquaro, D’Ippolito, D’Errico A, De Leonardis; Spera, Devita, Carovigno, Giungato. All: Concetta Labonia-Maurizio Miola

PRONTO RISCATTO REAL STATTE IN COPPA PUGLIA. BATTUTA LA FUTURA BITONTO PER 5-2

Il Real Statte si riscatta in Coppa Puglia riuscendo a superare la Futura Bitonto per 5-2. Rossoblù che tornano a giocare in casa al PalaCurtivecchi e trovano un successo importante per il proseguo dell’annata anche sotto il profilo della prestazione. Primo tempo caratterizzato da una supremazia territoriale delle ioniche capitalizzata in due occasioni. Al minuto 5 da un tiro dal dischetto più lontano di capitan Convertino finito alle spalle di Colamartino. Dieci minuti dopo tiro di De Leonardis forte e deviato che beffa l’estremo bitontino. Nella ripresa partita più frizzante con botta e risposta sotto il profilo delle azioni e dei gol. Si apre con una chiusura di un’azione corale con D’Ippolito. Risposta con un bel tiro di Napoli. Al sesto ancora un’azione corale chiusa da D’Errico per le ioniche. Sempre il Real Statte trova il quinto gol di giornata con Spano che risolve una mischia in area, segnando nella propria rete. La marcatura del definitivo 5-2 è di Buono. Questo il pensiero di mister Maurizio Miola al termine della gara. “Una buona un buon approccio contro una squadra ben messa in campo. Oggi abbiamo giocato senza pressioni, mentalmente leggeri e si è visto concretamente grazie alle 5 reti siglate dalle ragazze. Brave a tutti e andiamo avanti così.”

TABELLINO

REAL STATTE- FUTURA BITONTO 5-2

MARCATRICI: 5′ pt Covertino (RS), 15′ pt De Leonardis (RS), 2′ st D’Ippolito (RS), 3’st Napoli (BIT), 6’st D’Errico A. (RS), 11’st Spano(ag fav RS), 26’st Buono (BIT)

Real Statte: Vinci, Convertino, D’Errico A, Giungato, De Leonardis; Spera, Acquaro, Devita, Carovigno, Fuggiano, D’ippolito, Conte. All: Concetta Labonia-Maurizio Miola

Futura Bitonto: Colamartino, Napoli, Romito, Ferrando, Buono; Miccione, Gerla, Marzulli, Spano, Formiglio

REAL STATTE KO AD ARADEO IN CAMPIONATO. SCONFITTA IMPORTANTE CHE DEVE FAR RIFLETTERE

Cade il Real Statte nella terza giornata di campionato in quel di Aradeo per 4-0, una sconfitta ampia nel punteggio  ma non nella sostanza. Rossoblù che alla distanza, dopo non esser riuscite a concretizzare le palle gol a propria disposizione, subiscono troppo e non riescono a rispondere. A dicembre bisognerà fare un passo avanti importante per poter fare un definitivo salto di qualità. Per la cronaca le leccesi vanno avanti al 23’ con Cruz. Raddoppio con Fiamma al 27’ del primo tempo. Nella ripresa gli altri due gol. Sempre Cruz al settimo, di Orlando al 21’ la rete che chiude le marcature. Questo il pensiero di Concetta Labonia a fine gara. “Serve lavorare tanto perché abbiamo creato molte difficoltà e palle gol nel corso della gara. Ma se non si è concreti e si subisce gol purtroppo non si vince. Dobbiamo migliorare per perfezionarci, queste sconfitte sono costruttive. La cosa migliore adesso è lavorare, lavorare e lavorare. Nello specifico, siamo partiti bene, poi l’Aradeo è stato bravo e concreto. Da martedì torneremo in campo per fare il massimo possibile per crescere.”

TABELLINO

ARADEO-REAL STATTE 4-0

MARCATRICI: pt 23’ Cruz, 27’ Fiamma; st 7’ Cruz, 21’ Orlando

ARADEO: De Milito, Orlando, Sabato, Longo S., Gerardi, Cruz, Ursino, Resta, Fiamma, Longo G., Palma.

REAL STATTE: Carovigno, De Leonardis, Convertino, D’Ippolito, Giungato, Fuggiano, D’Errico, Acquaro, Devita, Vinci, Spera, Conte. All. Labonia-Miola

PARI IN COPPA PUGLIA. IL REAL STATTE CRESCE DI PARTITA IN PARTITA

Termina 1-1 il match di Coppa Puglia valevole come terza giornata di Coppa Puglia tra Sportivamente Amici Polignano a Mare e Real Statte. Una partita sostanzialmente equilibrata con le rossoblù che sono passate in vantaggio al 15’ della ripresa con De Leonardis, brava a chiudere un’azione corale della squadra. Nel recupero il gol di Maiellaro come portiere di movimento che ha permesso di impattare alla padrone di casa. Questo il pensiero di mister Maurizio Miola che assieme a Concetta Labonia sta conducendo, dal punto di vista tecnico, la squadra in questa fase della stagione. “È stata una buona partita da parte delle nostre ragazze dove il portiere avversario è stata bravissima a parare le occasioni che abbiamo creato. Se a questo aggiungiamo alcuni errori in fase realizzativa, in entrambe le frazioni, più una marcatura non convalidata a Convertino, resta alto il rammarico per non aver portato a casa l’intera posta in palio. Infine il portiere di movimento ti mette in difficoltà nella fase difensiva. Era inevitabile subire qualcosa nel finale ed è arrivato il gol del pari. Dobbiamo ancora lavorare per migliorare, anche se passi avanti sono stati fatti.”

TABELLINO

SPORTIVAMENTE AMICI-REAL STATTE 1-1

MARCATRICI: 15′ st De Leonardis, 31′ Maiellaro

SportivaMente Amici: Coda, Maiellaro, Romanazzi, Colella, Samele; Cannone, Comes, Laselva, Giusto, Moramarco, Vignola. All:Vincenzo De Donato

Real Statte: Vinci, Convertino, D’Errico A, Giungato, De Leonardis; Spera, Acquaro, Devita, Carovigno, Fuggiano, D’ippolito, Conte. All: Concetta Labonia-Maurizio Miola

IL REAL STATTE SOFFRE MA SBANCA NOCI. L’ABBRACCIO DELLA SOCIETA’ A PATRIZIA CONVERTINO PER LA PERDITA DEL CARO PAPA’

Dopo due settimane di riposo tra campionato e Coppa, il Real Statte torna in campo al Palafiore di Noci e, con sofferenza, batte la New Team Noci per 0-1; decisiva la rete di Alessandra D’Errico nel secondo tempo. Rossoblù, guidate quest’oggi da Concetta Labonia, in campo con Vinci,Convertino,D’Errico Alessandra, Giungato, De Leonardis. Risponde la compagine di casa, agli ordini di Maria Quarta, con Martino, Gigante, Sportelli, Loiacono, Angelini. Dopo i primi minuti di studio, Convertino prima e Giungato poi cercano di impensierire la retroguardia biancoverde, senza però riuscirci. Primo tempo di marca rossoblù, anche se le più vicine al gol sono le padrone di casa, le quali hanno la grande occasione sui piedi di Angelini, a due minuti dall’intervallo, di passare in vantaggio ma Vinci è brava ad opporsi con il corpo. Il secondo tempo vede il Real Statte nuovamente arrembante sottoporta e guardingo in difesa, cercando di colpire in ripartenza, riuscendo poi a capitalizzare gli sforzi e le occasioni alla metà della seconda frazione, con Alessandra D’Errico brava a finalizzare in contropiede. La New Team Noci prova a reagire, ma le rossoblù sigillano il match. Mister Labonia, al termine del match, non nasconde la soddisfazione per il risultato ottenuto: “Abbiamo lavorato tanto in queste settimane di pausa e oggi ne abbiamo raccolto i frutti. Sono soddisfatta perché le ragazze si sono impegnate tanto, anche se potevamo segnare un altro goal, ma ci è mancata la concretezza sottoporta. La strada è ancora lunga e dobbiamo continuare a lavorare sull’onda di questa vittoria”. Prossimo appuntamento in Coppa Italia, in trasferta a Polignano a Mare. Inoltre le rossoblù, come già avvenuto in questa partita, non avranno in panchina il tecnico Tony Marzella che, per motivi personali, non potrà seguire la squadra per alcune settimane. La società rossoblù fa il suo in bocca al lupo a mister Marzella per un pronto ritorno. La squadra è quindi affidata, temporaneamente, al duo Concetta Labonia-Maurizio Miola. Inoltre l’intero sodalizio ionico si stringe attorno alla giocatrice e capitano Patrizia Convertino per la scomparsa del caro papà, da sempre vicino sia a sua figlia che all’intera squadra fin dal suo primo anno di vita.

TABELLINO

New Team Noci vs Real Statte 0-1

Marcatrici: D’Errico A, 16′ ST

New Team Noci: Martino, Gigante, Sportelli, Loiacono, Angelini; Di Turi, D’Errico S. All:Maria Quarta

Real Statte: Vinci, Convertino, D’Errico A, Giungato, De Leonardis; Spera, Acquaro, Devita, Carovigno, Fuggiano, D’ippolito. All: Concetta Labonia-Maurizio Miola

Ammonizioni: De Leonardis (RS), Sportelli e Di Turi (NTN)

D’ANIELLO ILLUDE IL REAL STATTE. SCONFITTA IN COPPA PUGLIA A LEVERANO

Prima sconfitta stagionale per il Real Statte che in coppa Puglia cade a Leverano per 4-1. Una sconfitta che giunge dopo un buon primo tempo delle rossoblù, da rivedere la prestazione nella seconda frazione di gioco. Ioniche al via con Spera, Convertino, Giungato, D’Errico, Acquaro. Padrone di casa che partono con Semeraro, Zecca, Mingolla, Gaeta, Bergamo. Statte in vantaggio al sedicesimo con un’azione corale conclusa da D’Aniello. In pieno recupero il pareggio della ragazze leccesi con Bergamo dopo una conclusione della distanza. A inizio ripresa, su azione d’angolo, è Dardano lesta a trovare il gol del vantaggio Leverano. Il Real Statte subisce il colpo e non riesce a reagire e subisce al 18’ la rete di Mingolla, su un possesso non gestito al meglio dalle ioniche. Sul finale di gara arriva la doppietta personale di Mingolla con il Real Statte in avanti alla ricerca del gol utile a riaprire la gara. Adesso per tutte le ragazze due settimana di pausa, per il turno di riposo sia in campionato che in coppa Puglia. Prossimo appuntamento in coppa Puglia in trasferta a Noci.

TABELLINO

Black White Leverano vs Real Statte 4-1

MARCATRICI: pt 16′ D’Aniello (RS), 31′ Bergamo(L); st 3′ Dardano (L), 18′ e 32′ Mingolla (L)

Black White Leverano: Semeraro, Zecca, Mingolla, Gaeta, Bergamo; Cagnazzo. Presicce, Pagano, Panzanaro, Muci, Dardano. Montefrancesco. All. Colucci

Real Statte: Spera, Convertino, Giungato, D’Errico A., Acquaro; D’Errico E., Ruggieri, D’Ippolito, D’Aniello, Fuggiano, D’Amico, Vinci. All. Marzella

PRIMA TRASFERTA DELLA STAGIONE PER IL REAL STATTE. IN COPPA PUGLIA APPUNTAMENTO A LEVERANO

Ancora Real Statte protagonista in Coppa Puglia per la seconda giornata della competizione regionale. Dopo l’esordio in casa di domenica scorsa contro il Bitetto, le ragazze di Tony Marzella, coadiuvato da Concetta Labonia, saranno impegnate nella prima trasferta della stagione in quel di Leverano. La gara chiude un primo periodo di lavoro ufficiale, in quanto dopo il match di domani delle 17.30 ci saranno due turni di riposo, uno in coppa e uno in campionato. Lo staff tecnico rossoblù quest’anno si è arricchito della presenza di Maurizio Miola, esperto nel panorama pugliese del futsal e preparatore dei portieri ionici. Questo il suo pensiero sul momento e sulla gara di domani. “La squadra sta crescendo lentamente come è giusto che sia per un gruppo totalmente rinnovato. Sono ragazze che hanno voglia di imparare e che devono raggiungere un buon livello di conoscenza tecnica e poi tattica. Siamo contenti dei risultati ma ci vuole un po’ di tempo per aumentare l’affiatamento tra loro. Voglio pensare positivo: con Tony Marzella faremo tutti un buon lavoro. Per la partita di domani a Leverano mi aspetto una buona reazione da parte delle ragazze perché affrontiamo una squadra di categoria, mi auguro che riusciranno a giocare di conseguenza. In questo momento di crescita, due turni di riposo credo sia favorevole per l’intero gruppo perché ci darà la possibilità di ampliare e completare il lavoro fin qui svolto.”

REAL STATTE OK ANCHE IN COPPA ITALIA, VINCE IN CASA COL BITETTO

Buona anche la seconda per il Real Statte che batte per 2-1 il Bitetto al PalaCurtivecchi di Montemesola nella prima di Coppa Puglia. Rossoblù che fanno 2 su 2 nelle gare ufficiali in casa in questo inizio di annata, con nuovi segnali di crescita soprattutto nella gestione della partita e degli automatismi. Meglio, in definitiva, le rossoblù nella ripresa con il gol decisivo segnato appunto nella seconda frazione di gioco. Rossoblù che partono con Vinci, Convertino, Acquaro, Alessandra D’Errico e Giungato. Ospiti con Colella, Petrella, Lasorella, Rosato e Conserva. Primo tempo con il Bitonto che parte meglio e con un jolly dalla distanza passa in vantaggio con Rosato. Pareggio al minuto 12 con un tiro di Alessandra D’Errico dalla distanza a campanile, Colella non riesce a spazzare e mette in rete il gol del pari. Nella ripresa meglio lo Statte che mantiene più il possesso palla e al quinto con un’azione dalla sinistra sviluppata da D’Errico, palla crossata al centro con Giungato che in qualche modo spinge il pallone in rete per il definitivo 2-1.  Dopo le due gare in 6 giorni, ora le ioniche hanno di fronte una settimana tipica. Domenica prossima ancora un impegno in coppa Puglia in trasferta, la prima della stagione, a Leverano.

TABELLINO

REAL STATTE-BITETTO 2-1 (primo tempo 1-1)

Marcatori: 4’PT Rosato (BTN), 12’PT AG Colella (RS), 5’ST Giungato (RS)

Real Statte: Vinci, Convertino, Acquaro, D’Errico A, Giungato; Eletti, Nitti, D’Errico E, D’Amico, Aniello, D’Ippolito, Ruggieri. Allenatore: Marzella

Bitetto: Colella, Petrella, Lasorella, Rosato, Conserva; De Marco, De Marco, Lucariello, Ladisa, Uva. All. Bellomo

INIZIA LA COPPA PUGLIA. IL REAL STATTE ANCORA IN CASA CONTRO IL BITETTO

Dopo l’esordio vincente in campionato, il Real Statte torna in campo per la prima di Coppa Puglia. Due weekend dedicati alla seconda competizione regionale. La gara di domenica si giocherà al PalaCurtivecchi di Montemesola contro il Bitetto. Tra la gara di lunedì sera e quella di domani, qualcosa cambierà negli interpreti per permettere di accumulare minuti nelle gambe a tutto il gruppo. L’analisi dello staff rossoblù è chiara: questa fase è ancora di studio per la formazione di un gruppo che possa arrivare lontano. “Abbiamo giocato una buona gara contro la formazione di Polignano  – spiega l’assistente tecnico del Real Statte, Concetta Labonia -. Tante cose sono state fatte con la giusta attenzione, altre invece potevano essere sviluppate meglio. Il lavoro di questi giorni è servito per migliorare i movimenti in campo. È giusto ricordare che questa è una squadra nuova: è stata totalmente rivoluzionata, diamo anche il giusto tempo per crescere, amalgamarsi e fare gruppo. Le gare di Coppa Puglia ci serviranno anche per trovare il ritmo partita.”

PRIMA VITTORIA IN CAMPIONATO PER IL REAL STATTE. BATTUTA LA SPORTIVAMENTE AMICI 5-3

Buona prima prestazione per il Real Statte nel campionato di serie C femminile. La formazione rossoblù ha superato al PalaCurtivecchi di Montemesola la squadra della Sportivamente Amici di Polignano a Mare per 5-3. Le ioniche hanno iniziato con Vinci, Convertino, Alessandra D’Errico, Acquaro, Giungato. La formazione ospite con Coda, Colella, Romanazzi, Samele, Moramarco. Inizio col freno a mano tirato per le ioniche, vista la buona cornice di pubblico nonostante la giornata e l’orario proibitivo. Dopo un minuto di gioco Colella segna il gol del vantaggio per la squadra di Polignano. Reazione immediata dello Statte che in due minuti con Alessandra D’Errico e Giungato ribaltano il risultato. Nonostante i legni colpiti nella prima frazione di gioco, il Real non riesce ad allungare. A inizio ripresa ancora Colella riprende le rossoblu. All’ottavo Giungato, brava a superare il portiere Coda in velocitò, mette dentro il 3-2, nonostante il tentativo della difesa ospite di salvare la propria porta. Lo strappo decisivo al 19’ e al 25’ con D’Errico, che con le sue marcature porta a 5 le reti realizzate dallo Statte. Il punteggio finale è sancito da Moramarco con l’utilizzo di Coda come portiere di movimento. Adesso la squadra ionica disputerà due gare consecutive di coppa Puglia. Si inizia domenica alle ore 18, sempre al PalaCurtivecchi di Montemesola, contro Bitetto. A seguire la prima trasferta della stagione, attualmente in programma domenica 22 ottobre a Leverano.
TABELLINO
REAL STATTE-SPORTIVAMENTE AMICI POLIGNANO A MARE 5-3 (primo tempo 2-1)
Marcatrici: PT 1′ Colella (S), 5′ D’Errico (RS), 7′ Giungato (RS); ST 4′ Colella(S), 8’Giungato (RS), 19′ e 25′ D’Errico (RS), 30′ Moramarco (S)
Real Statte: Vinci, Convertino, D’Errico A, Acquaro, Giungato; Eletti, D’Errico E, Nitti, Ruggieri, D’Aniello, D’Ippolito, De Leonardis. Allenatore Marzella
Sportivamente Amici: Coda, Colella, Romanazzi, Samele, Moramarco; Cannone, Giusto, Zito, Laselva, Maiellaro, Lilla. Allenatore De Donato
Ammonita: Acquaro (RS)

STAGIONE AL VIA PER IL REAL STATTE: TUTTE LE NOVITA’ DELL’ANNATA CHE INIZIA LUNEDI SERA AL PALACURTIVECCHI


Sono 7 le squadre che comporranno la prossima serie C di futsal femminile pugliese. Assieme al Real Statte ci saranno Aradeo, Bitetto, Leverano, Bitonto, New Team Noci e Sportivamente Amici. Proprio quest’ultima squadra di Polignano a Mare sarà la prima formazione che sarà affrontata in campionato. Nasce, dunque, il campionato regionale che assegnerà, alla vincitrice, la promozione nella prossima serie B nazionale. L’obiettivo è quello di farsi trovare pronti sin dalla prima giornata di campionato. “Stiamo lavorando su un gruppo totalmente nuovo– ammette il tecnico ionico -. Siamo felici di iniziare il campionato, vogliamo divertirci ma soprattutto trasmettere a tutto il gruppo quelli che sono i capisaldi del nostro lavoro ormai trentennale. Sulle avversarie in campionato ci sarà tempo per valutarle. È importante, al momento, restare concentrati sul lavoro preliminare che ci permetterà di affrontare al meglio tutte le gare che disputeremo.” La stagione per le rossoblu inizierà domani, lunedì 9 ottobre, alle ore 21 al PalaCurtivecchi di Montemesola. Di seguito gli impegni stagionali delle ioniche, che potranno subire variazioni.
9 ottobre Real Statte vs Sportivamente Amici (campionato)
15 Ottobre Real Statte vs Bitetto (coppa Puglia)
22 ottobre Black White Leverano vs Real Statte (coppa Puglia)
29 ottobre riposo (campionato)
5 novembre riposo (coppa Puglia)
12 novembre New Team Noci vs Real Statte (coppa Puglia)
19 novembre Sportivamente Amici vs Real Statte (coppa Puglia)
26 novembre Aradeo vs Real Statte (campionato)
3 dicembre Real Statte vs Futura Bitonto (coppa Puglia)
10 dicembre Aradeo vs Real Statte (coppa Puglia)
17 dicembre Real Statte vs Bitetto (campionato)
4 gennaio 2024 Sportivamente Amici vs Real Statte (campionato)
7 Gennaio Black White Leverano vs Real Statte (campionato)
21 gennaio Real Statte vs New Team Noci (campionato)
28 gennaio Futura Bitonto vs Real Statte (campionato)
11 febbraio riposo (campionato)
18 febbraio Real Statte vs Aradeo (campionato)
25 febbraio Bitetto vs Real Statte (campionato)
3 marzo Real Statte vs Black White Leverano (campionato)
10 marzo New Team Noci vs Real Statte (campionato)
17 marzo Real Statte vs Futura Bitonto (campionato)
Novità anche per quel che riguarda lo staff tecnico e dirigenziale nel Real Statte. Infatti sono state inserite alcune figure nuove e dei ritorni. Al fianco di Tony Marzella, panchina d’argento come miglior allenatore nella stagione 2019/2020 oltre ad essere il tecnico più titolato d’Italia, ci sarà Concetta Labonia. Sarà la vice del trainer ionico, ex calciatrice e allenatrice del settore giovanile stattese. Entra nello staff Maurizio Miola come allenatore dei portieri, grande esperienza dirigenziale e tecnica nel futsal regionale pugliese. Confermato Vito Mola come direttore generale e Pino Cito come direttore sportivo. In panchina siederanno anche il professor Antonio Giunto come preparatore atletico e Celeste Marzella come fisioterapista. Nutrita la schiera dei dirigenti: agli storici Angelo Axo, Paolo Marseglia, Mimmo Capodiferro, si uniscono Cosimo Stallo, Luca Villani e Nunzio Coro, tutti con esperienza maturata nel settore giovanile stattese delle passate annate. Per quanto concerne il lavoro dell’ufficio stampa, al fianco di Francesco Friuli viene ufficializzata la presenza di Tullio Luccarelli che curerà anche l’aspetti dei social e dei contributi audio video. Novità della stagione il nuovo sito. Su www.realstatte.it si potranno trovare tutte le curiosità e le notizie del Real Statte e della storia del futsal italiano a tinte rosso e blu.

delli ponti-pastore

IL REAL STATTE CHIUDE IL MERCATO: PASTORE E DELLI PONTI DANNO IL VIA ALLA NUOVA STAGIONE

Si conclude, con le firme del pivot Lucy Pastore e il ritorno della laterale Rita Delli Ponti, il mercato in entrata del Real Statte. Una sessione che ha visto la creazione di un roster profondo, alla luce dell’impegnativa stagione sportiva ormai alle porte, divisa tra campionato e coppa. Il pivot Lucy Pastore commenta così l’arrivo in rossoblù: “Essere qui significa affrontare una nuova esperienza e sperimentare nuove tattiche di gioco. Il campionato che ci attende sarà competitivo e probante, ma il nostro obiettivo come gruppo è quello di crescere assieme e giocare di squadra, anche grazie allo staff tecnico solido, affidabile e sempre presente di cui disponiamo. Ai tifosi chiedo di esserci sempre e sostenere la squadra”. Per Rita Delli Ponti si tratta di un ritorno nel Real Statte, vista la crescita sul settore giovanile nelle stagioni passate: “Indossare questa maglia fa sempre un certo effetto, sono cresciuta in questa squadra e tornare a farne parte è come tornare a casa. Quest’anno ho molte ambizioni, cercherò di dare il massimo per la squadra; mi aspetto un campionato molto agguerrito, la nostra è una squadra con grandi margini di miglioramento e sono sicura che lavorando sodo otterremo diverse soddisfazioni. Il punto di forza di una squadra è sicuramente uno spogliatoio ben saldo e noi ragazze abbiamo tutte il comune obbiettivo di creare una squadra pronta a poter risalire, anche grazie ad uno staff tecnico eccezionale, sempre disponibile e molto deciso su quello che vuole conquistare al termine dell’annata. Ai tifosi chiedo di sostenerci, soprattutto quest’anno: è sempre bello entrare in campo e vedere sugli spalti delle persone che credono nel gruppo”.

IL REAL STATTE CORRE SULLE FASCE: UFFICIALI LE FIRME DI FRANCESCA CONTE E DESIREE D’IPPOLITO

La campagna acquisti del Real Statte prosegue senza sosta e, allo scacchiere a disposizione di mister Tony Marzella, si aggiungono la laterale mancina Francesca Conte e il centrale Desiree D’Ippolito. Due firme che aggiungono esperienza al roster ionico. Da parte di Conte traspare la voglia di dimostrare quanto è importante, senza paura, la maglia rossoblù: “Sento il dovere di dover far bene per questo club che negli anni e ancora tutt’oggi vanta una grande storia. Se lottiamo tutte per un unico intento arriveranno grandi soddisfazioni; certo non sarà facile e ci saranno molte sfide difficili da affrontare. L’ obiettivo principale è quello di crescere e conoscerci per far sì che si possa creare un bel gruppo ed andare avanti per una strada comune. Personalmente cercherò di dare il mio meglio e poter esprimere il mio gioco nella più totale serenità. Ai tifosi chiedo calore ed incitazione, fondamentali per sentirci sempre con un uomo in più in campo.” Desiree D’Ippolito, invece, non vede l’ora di scendere in campo per l’inizio della stagione: “Il Real Statte è una società seria ed ambiziosa nella quale poter crescere. La nostra è una squadra che ha ampi margini di miglioramento e lavorando sodo sono sicura che potremmo toglierci diverse soddisfazioni; questo gruppo ha entusiasmo e tanta fame di vittorie. Personalmente posso sempre migliorare ed è lo stimolo principale che mi spinge a lavorare duro tutti i giorni, anche grazie ad uno staff estremamente professionale, molto competente e sempre disponibile. Invito i tifosi a venire nel palazzetto perché vivremo insieme momenti emozionanti e vogliamo trasmettervi la passione e il calore di questi colori.”

Spera-Caramia

GRINTA E DETERMINAZIONE PER IL REAL STATTE: SPERA E CARAMIA GIUNGONO ALLA CORTE DI MARZELLA

Il roster del Real Statte continua a crescere e ad apporre le firme sugli accordi per la stagione che sta per nascere: sono il portiere Rosanna Spera e la laterale Lucia Caramia. L’estremo difensore rossoblù, che chiude la batteria dei portieri, non nasconde la sua voglia di ripartire: “Faccio parte di questa grande famiglia già dallo scorso anno avendo indossato la maglia rossoblù in under 19, vivendo bellissimi momenti. Da questo campionato mi aspetto altrettante emozioni e tanto impegno da parte di tutte per riportare questa squadra nella categoria che merita. Spero di conquistare la fiducia delle mie compagne di squadra, del mister e dello staff, mettendomi in gioco come ho sempre fatto e facendo della mia grinta un punto di forza anche per le mie compagne”.
Caramia, invece, pone il focus sull’importanza del campionato: “Per me giocare nel Real Statte significa condividere insieme li stessi valori e obiettivi, ovvero vincere e giocare divertendomi. Il campionato che ci attende sarà un banco di prova importante, in cui potrò confrontarmi con diversi atleti e arricchirmi dal punto di vista sportivo e personale. Voglio migliorare di partita in partita e apportare un contributo concreto alla squadra. Questo gruppo è molto unito, mi aspetto però che l’affiatamento sia sempre maggiore fra noi. Ai tifosi chiedo di seguirci e di continuare a darci sempre il loro supporto.”

UN PIVOT E UN LATERALE: IL REAL STATTE INSERISCE NUOVI TASSELLI IN VISTA DELLA PROSSIMA STAGIONE

A grandi passi verso l’inizio della nuova stagione. Altri due ingressi nel Real Statte per la stagione 23/24 sono state ratificate nelle ultime ore. Si tratta del pivot Alessia D’Aniello,  e della laterale Francesca Ruggieri. Per quanto riguarda D’Aniello l’emozione nel vestire la maglia rossoblù trasuda dalle sue parole, dopo l’esperienza della passata stagione col settore giovanile. “È un onore per me continuare a indossare questi colori e poter lavorare con il mister e con tutto lo staff, mi auguro di poter apprendere più cose possibili dalla loro esperienza e di poter crescere a livello individuale. Il campionato sarà competitivo ma stiamo lavorando per non farci trovare impreparate. Faremo il massimo per ottenere il miglior risultato possibile e riportare il Real Statte nelle categorie che più competono al club, dove merita di essere. Personalmente ritengo questa stagione un’importante opportunità di crescita personale che voglio sfruttare al meglio. Voglio dare il massimo supporto e mettermi a disposizione di tutta la squadra. Siamo un gruppo affiatato, abbiamo già giocato insieme gli scorsi anni per cui continueremo ad aiutarci l’una con l’altra sia in campo che fuori. Ai tifosi chiediamo di supportarci sempre, con voi sarà ancora più bello sentirsi a casa. Vi aspettiamo al palazzetto per divertirci insieme.” Molto pratica Ruggieri che giorno dopo giorno sta valutando il lavoro svolto, in particolare apprezzando la “nuova esperienza e le nuove tattiche di gioco. Disputeremo sicuramente un campionato impegnativo ma l’obbiettivo è quello di crescere come squadra, contando su un gruppo e staff solido, presente e affidabile. Il messaggio per i tifosi è quello di esserci sempre e sostenere la squadra.”

FISCHETTI E FUGGIANO ALTRE DUE FIRME PER IL REAL STATTE. ROSA LUNGA PER COMPETERE IN CAMPIONATO E COPPA

Verso l’inizio della nuova stagione, ormai alle porte, il Real Statte sta completando il suo organico. Molte le giocatrici che sono state tesserate dal club rossoblu, per poter far fronte al doppio impegno campionato e coppa Puglia. Nelle scorse ore sono state ufficializzate altre due giocatrici: l’ala destra, Rebecca Fuggiano, e il laterale-difensore, Valeria Fischetti.

Per Rebecca Fuggiano questa è “Un’opportunità per crescere e dimostrare ciò chi sono in campo. Da questo campionato mi aspetto di crescere e raggiungere nuovi obbiettivi, personali e di squadra. Proprio per questo darò il massimo per arrivare più in alto in classifica. Questo gruppo ha tanta voglia di vincere e da parte dello staff notiamo che c’è molta carica e unione d’intenti. I tifosi sono una parte fondamentale della squadra, spero di sentire tutto il loro calore in questa stagione e noi calciatrici vi ringrazieremo in campo con delle belle prestazioni.”

Soddisfatta della nuova avventura anche Valeria Fischetti. “Giocare nel Real Statte è emozionante, questo club ha scritto e vuol continuare a scrivere la storia del futsal femminile. Mi immagino una stagione esaltante, bellissima. Lo staff è fantastico, ci divertiremo assieme a tutte le ragazze che, in ogni allenamento, stanno dimostrando l’unione fondamentale in uno sport di squadra. Farò il massimo per aiutare questo club a risalire  nei campionato che più competono. Ai tifosi chiedo, quindi, di riempire il palazzetto per sostenerci in ogni momento delle gare.”

MARIKA RUGGIERI E DENISE CAROVIGNO APPRODANO AL REAL STATTE: “LA MAGLIA ROSSOBLÙ È UNO STIMOLO COSTANTE”

In casa Real Statte proseguono gli innesti per la prossima stagione sportiva, ormai alle porte. Giungono in maglia rossoblù Marika Ruggieri e Denise Carovigno. L’universale martinese commenta così il suo approdo alla corte di mister Marzella: “Essere qui significa crescere, imparare da un gruppo compatto e che conosce la ricetta giusta per vincere. Mi aspetto un campionato elettrizzante, con grande agonismo da parte di tutti e mi aspetto di ricevere continui stimoli da ciò. Voglio imparare, migliorare e dare il mio contributo alla squadra. I tifosi sono importanti, sono il nostro sesto uomo in campo.”

Denise Carovigno, laterale tarantina, non nasconde l’emozione di essere una giocatrice rossoblù: “Per me essere nel Real Statte significa provare un’emozione stupenda. Ho sempre sognato di far parte di questa società. Il campionato sarà impegnativo, ma dobbiamo giocare con la grinta che ci contraddistingue. Personalmente voglio riuscire a migliorare con le mie compagne e dare sudare la maglia ogni domenica. Abbiamo un gruppo e uno staff tecnico affiatato, c’è tantissima stima e collaborazione.

Ai tifosi vorrei dire che daremo il massimo in campo perché far parte del Real Statte è una scarica di emozioni indescrivibile”.

noemi d'amico

NOEMI D’AMICO È DEL REAL STATTE: “L’UNICO OBIETTIVO È VINCERE”.

In vista dei primi impegni ufficiali, continua l’opera di costruzione del Real Statte: ai ranghi si unisce la laterale Noemi D’amico, giocatrice dal pedigree calcistico importante.

“Io e il Real Statte siamo state sempre avversari, mi fa molto piacere giocare in questa squadra, è una società ben organizzata e che aiuta a crescere.
Il campionato che si prospetta sarà difficile, ma mi aspetto comunque tante vittorie. Se arriveranno delle sconfitte, queste ci aiuteranno a migliorare, non bisogna mai mollare.
Il mio obiettivo è crescere, aiutare la mia squadra e cercare di andare sempre avanti. Abbiamo un bel gruppo fatto di ragazze che condividono la stessa passione con un unico obiettivo: vincere.
Ai tifosi chiedo di esserci vicino: abbiamo bisogno di voi e non vi deluderemo.”

HALL OF FAME FEMMINILE DEL FUTSAL: RICONOSCIMENTO PER TRE EX ATLETE DEL REAL STATTE

Nella giornata di venerdì si è svolta presso l’Auditorium di Sky a Rogoredo la terza edizione di Play, l’evento che ha simbolicamente dato il via al 2023/2024 del calcio a 5 italiano. Nel corso della manifestazione c’è stato l’annuncio della nascita della Hall of Fame femminile. La prima Legend è Sissy Trovato Mazza, scomparsa nel 2019. Con lei, altre tre Legend che hanno fatto parte del Real Statte: Mina D’Ippolito, storico capitano rossoblù, Francesca Mannavola e Valentina Margarito, premiate dal Vicepresidente Vicario Leonardo Todaro e dai Consiglieri Umberto Ferrini e Donato Allegrini. Da parte dell’intero sodalizio del Real Statte le felicitazioni più grandi per l’importante riconoscimento conseguito, motivo d’orgoglio per i tanti anni di attività nel futsal femminile italiano.

UFFICIO STAMPA REAL STATTE

VOGLIA DI CRESCERE ANCHE TRA I PALI: IL REAL STATTE INSERISCE MELANIA VINCI

Ancora un inserimento in casa Real Statte. Per il prossimo anno c’è la firma di Melania Vinci che aumenterà la pattuglia di portieri a disposizione del team di Tony Marzella. Queste le parole dell’estremo difensore ionico. “Ho scelto il Real Statte perché credo in questo nuovo progetto. Ho la fortuna di conoscere già alcune persone tra staff e compagne di squadra. Alcune ragazze rappresentano un punto certo all’interno di questo gruppo, questo è sicuramente un vantaggio anche per l’ambientamento iniziale con altre componenti della squadra. Sono certa che riusciremo a centrare quegli obiettivi che la società ci ha ben fissato nel corso dei primi giorni d’allenamento. In quanto estremo difensore, mi piace che quest’anno ci sia un preparatore di portieri che mi possa allenare, seguire e che mi permetterà di crescere. In generale, lo staff è sempre molto disponibile,  attento ai nostri bisogni. Ai tifosi chiedo di sostenerci sempre, perché sono molto importanti per noi.”

MIRIANA NITTI TORNA A CASA: “MAI SMETTERE DI CREDERE NEL REAL STATTE”

Nel segno della territorialità e del legame profondo con la sua terra d’appartenenza, il Real Statte di Tony Marzella riporta a casa Miriana Nitti. La centrale stattese torna a vestire rossoblù e va a rimpolpare il core di ragazze stattesi già presenti a roster. A primo impatto, Nitti non nasconde la propria emozione: “È sempre bello giocare con il nome del proprio paese sul petto, specie se quel nome è Real Statte. Quest’anno mi aspetto di collezionare tante vittorie, sono molto competitiva e non amo perdere; cercherò di trasmettere la mia garra alle mie compagne. Voglio portare a casa i tre punti ad ogni incontro, senza però rinunciare al divertimento che questo sport mi dà. Da questo gruppo-prosegue la centrale rossoblù-mi aspetto unità, sia nelle vittorie che nelle sconfitte. A creare la giusta alchimia ci sta aiutando anche lo staff tecnico: si diventa squadra solo se si va avanti nella stessa direzione.
Ai tifosi chiedo di non smettere mai di credere nel Real Statte”.

DAL SETTORE GIOVANILE ALLA PRIMA SQUADRA: ANCHE CLAUDIA DEVITA E’ DEL REAL STATTE

Prosegue il lavoro da parte della società del Real Statte di aumento e rafforzamento della rosa per il prossimo campionato di serie C regionale pugliese, punto di ripartenza del progetto stattese volto a tornare quanto prima nella massima categoria del futsal nazionale. Il progetto, è bene ribadirlo, prevede la presenza di molte ragazze del territorio di Taranto e della sua provincia, oltre ad alcune personalità che hanno fatto grande il Real Statte in questi anni, in campo e in società. È bene ricordare che, nel recente passato, il club ionico ha lavorato con il settore giovanile in maniera continua e costante. Alcuni elementi, quindi, hanno fatto il grande salto in prima squadra. Una di queste è Claudia Devita che così si presenta a questa nuova avventura stattese. “Ho scelto il Real Statte perché mi è stata consigliata questa possibilità, nella passata stagione, per il mio percorso di crescita. Mi sono trovata bene e ho deciso di cimentarmi in questa bella esperienza nella prima squadra. Se vogliamo vincere dobbiamo dare il meglio di noi, essere tutte unite ma soprattutto impegnarci molto nel corso degli allenamenti. Dello staff rossoblù penso che siano delle persone molto disponibili e sempre pronti ad aiutarci. Ai tifosi chiedo la loro collaborazione: venirci a sostenere sempre perché anche con loro possiamo riportare il Real Statte in alto”

GIADA DE LEONARDIS È UNA NUOVA GIOCATRICE DEL REAL STATTE: “ESSERE QUI È UN’EMOZIONE UNICA”

La costruzione del roster del Real Statte prosegue a ritmo serrato. Sotto i ranghi di Tony Marzella arriva Giada De Leonardis, laterale o pivot classe 1996. Un ritorno a casa quindi, essendo cresciuta nella cittadina pugliese. Emozione che traspare anche attraverso i microfoni.
“Per me essere nel Real Statte è un’emozione unica, essendo io stessa di Statte. Torno qui dopo anni perché amo questa maglia. Spero che questo campionato ci porti delle soddisfazioni uniche e noi cercheremo di fare il nostro meglio dando il cento per cento di noi stesse in campo. Il mio obiettivo è quello di aiutare la squadra, percorrendo assieme un bel campionato, divertendoci, ma allo stesso tempo puntando in alto; siamo ragazze giovani ed unite, questo di permetterà di sostenerci a vicenda ogni domenica, portando a casa quanti più punti possibili. Ai tifosi chiedo di essere in tanti a seguirci: sarà un campionato divertente e servirà il vostro sostegno”.

IL RITORNO DI SARA GIUNGATO: DAL SETTORE GIOVANILE ALLA PRIMA SQUADRA DEL REAL STATTE

Dopo le varie ufficializzazioni, il Real Statte è lieta di ufficializzare il rientro di Sara Giungato. Aveva già vestito la maglia rossoblù col settore giovanile. Si ritroverà con alcuni elementi di quella squadra e con alcuni membri dello staff, come Tony Marzella, che era il supervisore della linea verde ionica, e Concetta Labonia, ora collaboratrice di mister Marzella e allora allenatrice della giovane squadra ionica. Queste le prime parole di Giungato. “Torno nel Real Statte con grande piacere e soddisfazione, perché ho giocato già nel campionato provinciale UISP e ho fatto tanta strada nel settore giovanile. Questo mi ha permesso di poter avere anche tante belle esperienze in A2. Ringrazio mister Concetta Labonia che mi ha richiamato, è stata una grande famiglia, in tutti i sensi, quell’avventura. Mi ha colpito del progetto, la ripartenza dalla Serie C è uno stimolo per tutti. Ho accettato subito e mi impegnerò affinché vada tutto nel modo migliore. Sono felicissima di ritrovare mister Tony Marzella, penso che sia una persona molto importante nel mondo calcettistico con tutti i titoli nazionali vinti. Essere tornata qui a Statte mi fa sentire a mio agio. Noi come squadra faremo il nostro, come sempre abbiamo fatto anche quando giocavamo con il settore giovanile, ci impegneremo e daremo il massimo ad ogni allenamento e ad ogni partita sperando di non deludere i tifosi. A loro chiedo di sostenerci e incitarci dagli spalti e seguirci per tutto il campionato.”

UFFICIO STAMPA REAL STATTE

sportelli

YLENIA SPORTELLI È DEL REAL STATTE: “VOGLIO VINCERE CON QUESTA MAGLIA”

Il lavoro di rinnovamento del Real Statte prosegue speditamente. Agli ordini di mister Marzella arriva il portiere Ylenia Sportelli, già numero uno della formazione under 19 lo scorso anno. Queste le sue dichiarazioni ai microfoni:
“Sicuramente fare parte della prima squadra è un onore, ma al tempo stesso vivo con serenità questa promozione. Conosco alcune ragazze che erano già con me in Under 19, mi sono trovata bene e a mio agio. Durante il campionato mi aspetto di crescere molto, di dare il meglio di me come portiere, come membro del gruppo, ma soprattutto di vincere. L’ obiettivo, chiaramente, e vincere trofei, sia individuali che di squadra. Da noi tutte mi aspetto impegno, collaborazione, ma anche divertimento.
Ai tifosi voglio chiedere di tifarci e sostenerci. Forza rossoblù!”

ANCHE ALESSANDRA D’ERRICO E’ DEL REAL STATTE: “L’OBIETTIVO E’ RISALIRE IN SERIE A”

Prosegue il lavoro da parte del Real Statte nella costruzione della rosa a disposizione di mister Tony Marzella. È stata tesserata Alessandra D’Errico. La laterale racconta così l’inizio della sua avventura in rossoblu. “Parlando con lo staff ho valutato al meglio gli obiettivi che mi sono stati proposti. Sono contenta di intraprendere questo nuovo percorso con il Real Statte perché c’è un ottimo ambiente che offre la possibilità di crescere attraverso l’impegno dello staff e la passione di noi atlete per questo sport. Non è da tutti trovare uno staff già collaudato che ha calcato i campi di Serie A. E’ importante per noi ragazze poter acquisire tutte le competenze necessarie per far fronte alle novità di un percorso che punta alla risalita in massima serie quanto prima possibile. Quello è l’obiettivo finale, mi aspetto una grande crescita a livello sportivo e professionale sia personale che di gruppo. Chiedo anche io l’aiuto a tutti i nostri tifosi: non vogliamo deludere le vostre aspettative. Seguiteci perché dobbiamo riportare questo club subito in alto.”

UFFICIO STAMPA REAL STATTE

elena d'errico

Elena D’Errico firma per il Real Statte: “Qui per mettermi in gioco”

Il programma di rinnovamento del Real Statte continua nel solco della territorialità e coincide con la firma, in rossoblù, della laterale tarantina Elena D’Errico. D’Errico conosce a fondo il campionato di Serie C regionale, avendo avuto altre esperienze in questa categoria.

“Essere nel Real Statte è un’opportunità per poter mettere in pratica la mia passione per il gioco del futsal; le ambizioni della società coincidono con le mie. Le mie aspettative sono di mettermi in gioco, di conoscere meglio le mie compagne, che condividono con me la mia passione e di ottenere ottimi risultati in stagione. L’obiettivo personale di questa annata sportiva-spiega D’Errico-è di poter giocare al meglio e di crescere assieme a questo gruppo che sta nascendo, aumentando la comprensione del gioco.
Ai tifosi chiedo di sostenerci in questa nuova esperienza. Aiutateci a crescere, perché un tifoso per la propria squadra è come per l’uomo l’aria che respira.”

REAL STATTE, PREPARAZIONE ALLE PORTE. ARRIVA IL DIFENSORE ROSA ACQUARO

Il progetto Real Statte per il prossimo anno punta a un connubio tra ragazze che hanno scritto la storia del club e hanno quel DNA di grande famiglia, le ragazze che nella passata stagione hanno costituito l’asse portante tra squadra fuori classifica in serie C di futsal femminile e under 19, e le ragazze del territorio di Taranto e della sua provincia. Una di queste è sicuramente il difensore Rosa Aquaro che giocherà il prossimo anno col club rossoblù. “Ho sposato il progetto del Real Statte perché gli obbiettivi del club corrispondono con i miei – spiega la neo tesserata rossoblù – e penso che riusciremo a raggiungerli tutti insieme. Quest’anno l’ambiente sembra molto sereno e determinato, penso che lo sarà anche durante tutto l’anno. Lo staff tecnico è molto disponibile e si vede che vogliono sviluppare al meglio il progetto. Già nei primi incontri hanno dimostrato di volerci mettere in ogni attività il massimo impegno, in campo e fuori. Mi aspetto – prosegue Aquaro – grandi risultati, tanti colpi di scena e tanta voglia di crescere e fare gioco di squadra. Il mio messaggio per i tifosi è di seguirci in ogni nostro passo e in ogni nostro risultato. Ne varrà di sicuro la pena seguirci per tutto l’anno calcistico perché – conclude – siamo determinate a riportare nelle categorie che competono il Real Statte”

eletti

MARIA ROSARIA ELETTI È (NUOVAMENTE) DEL REAL STATTE: “UN MARINAIO CHE TORNA A CASA DOPO UNA LUNGA NAVIGAZIONE. QUI SI DIVENTA GRANDI”

ll primo acquisto del rinnovato ciclo del Real Statte porta il nome di Maria Rosaria Eletti: storico primo portiere del Real Statte e autentica bandiera del futsal pugliese, avendo vinto con la maglia del rossoblù il primo indimenticabile scudetto, replicandone il successo una seconda volta, arricchendo la bacheca anche con innumerevoli trofei regionali e due Supercoppe Italiane. Un ritorno, quindi, che ben si sposa con il DNA e l’immagine che la maglia rossoblù cuce sul cuore di chi la indossa, fatto di vittorie, gioie, sudore e soddisfazioni da ben trent’anni. Sicuramente, tornare dopo tanti anni al Real Statte, non lascia indifferenti:” È inutile nascondere che la chiamata di mister Tony Marzella mi ha fatto piacere, soprattutto considerando la mia non giovanissima età. Questo ritorno alle origini mi emoziona e stimola allo stesso tempo. Mi sento come un marinaio che torna a casa dopo una lunga navigazione e finalmente ritrova gli affetti più cari. Come in ogni inizio-spiega Eletti- le aspettative sono molto alte. Vogliamo innanzitutto riassaporare il gusto del giocare per passione e puro divertimento, formare con le nuove giovani compagne un’altra grande famiglia e perché no, riportare quanto prima nella categoria che compete per storia e prestigio il Real Statte. Mi aspetto di poter provare ancora quell’emozione mista all’adrenalina del prepartita, il gusto dei successi e dei sacrifici. Ancora non conosco molto bene tutte le ragazze, ma spero nel loro impegno, nella loro giovane età, nella loro voglia di emergere per affrontare al meglio questo campionato. Ripeto una frase detta al primo incontro col club: se si vuol crescere nel mondo del futsal, la giusta palestra è il Real Statte. Ai tifosi chiedo di supportarci sempre e comunque, di restarci vicino. L’unione fa la forza e noi cercheremo di non deluderli”.

UFFICIO STAMPA REAL STATTE

PATRIZIA CONVERTINO LA CHIOCCIA DEL REAL STATTE: “QUI ANCORA PER TRASMETTERE I CAPISALDI DI QUESTA SQUADRA”


Il Real Statte riparte da alcune certezze. Quelle legate al suo Dna di squadra che cerca di radicarsi sul territorio e, soprattutto, trasmettere i valori di un club che da 30 anni ha lavorato per il bene della comunità e dello sport, al di là del risultato sportivo conquistato sul campo. Pertanto è fondamentale in questa fase di ripartenza il contributo di persone che hanno vissuto la nascita del Real Statte. Una di queste è Patrizia Convertino che sarà da vera e propria insegnante, dentro e fuori dal campo, alle ragazze che hanno deciso di seguire questa nuova partenza. “Ho deciso di sposare questo progetto perché il Real Statte lo merita – spiega Convertino – e come ho sempre detto rimane e rimarrà sempre la mia famiglia calcistica a cui devo tanto. Amicizie, sacrifici ,trofei, avventure, lacrime che ad oggi mi legano in maniera indissolubile. La scorsa stagione avevo deciso che sarebbe stata l’ultima e ci credevo fermamente. Ad oggi, in virtù di tutto ciò che è successo, non posso che continuare a condividere la grande voglia di riscatto che questa società ha in questa annata e per il futuro. Glielo dovevo per tutto quello che ha regalato alla mia carriera di vita e sportivi. Ai giovani posso solo trasmettere la mia passione che non si spegne mai, il significato di sacrificio, la voglia, la grinta, l’umiltà di vivere questo sport e questa famiglia. Ai tifosi dico: continuate a seguirci, come prima anzi più di prima. Il Real Statte merita rispetto sempre in ogni dove.”

Italcave e Givova ancora al fianco del Real Statte

La stagione 2023-2024 del Real Statte, quella della ripartenza fondata sui valori reali del club, si apre nel segno della continuità. La società rossoblù è lieta di annunciare il rinnovo della partnership tecnica con il brand di abbigliamento sportivo Givova e con il main sponsor Italcave.

Italcave, realtà del territorio stattese e nostro sponsor principale da oltre un decennio, ha voluto fortemente essere al fianco del nuovo corso stattese. In questi anni abbiano gioito innumerevoli volte, conquistando successi in campo e nell’ambito della solidarietà. In questa fase di rinnovamento, giunga il più sentito ringraziamento per far parte del “Real Statte 2.0”.

Givova, nostro sponsor per l’abbigliamento sportivo, è un marchio italiano, consolidato con realità di primo livello.

Entrambi i brand sposano, con questo accordo, il motto e il leitmotiv del Real Statte: “Un unico leader, la nostra squadra”

UFFICIO STAMPA REAL STATTE

REAL STATTE: COMUNICAZIONE UFFICIALE A MARGINE ISCRIZIONE CAMPIONATI NAZIONALI

La società Real Statte a seguito delle numerose richieste da parte di sostenitori, sportivi, addetti ai lavori, intende specificare che per la prossima stagione, al fine di ripartire in maniera completa e con nuovi stimoli, ha deciso di rinunciare alla possibilità di ripescaggio in serie A e al campionato di serie B. L’intenzione della società e di ritrovare quello che è stato il DNA della storia stattese che l’ha portata sul tetto d’Italia: giocare divertendosi, dove l’unico leader è la squadra. Il club, così come fatto sempre nella storia, in anticipo rispetto alla data del 30 giugno, ha proceduto a onorare tutte le competenze in favore delle proprie giocatrici. A margine dell’analisi degli ultimi giorni, abbiamo deciso con un buon gruppo di ragazze che sino allo scorso anno hanno giocato in massima serie, di ripartire con rinnovato entusiasmo. Le ragazze che faranno parte del gruppo Real Statte, che possiamo definire 2.0, saranno comunicate nelle prossime settimane. Va specificato che questa società poteva giocare il campionato di serie B, non come era stato immaginato al termine della scorsa stagione sportiva. Sarebbe stata una stagione non alla nostra altezza, visto il taglio eseguito dal nostro sponsor principale, oltre alla non risposta di altri partner commerciali. Da qui la decisione di rinunciare al campionato cadetto. È un momento particolare per il Futsal dal punto di vista economico, è importante non fare il passo più lungo della gamba per non ritrovarsi scottati. Il Real Statte, quindi, ripartirà dal campionato di serie C regionale, con la voglia di ritornare al più presto nelle categorie che l’hanno vista trionfare in tutta Italia. La nostra base sportiva resta Montemesola, con la speranza di poter ritornare quanto prima a Statte con una struttura degna della storia di questo club. L’obiettivo è allargare la base di sponsor per poter consolidare questo nuovo progetto che sia, quanto prima, pioniere anche a livello nazionale. Per il Real Statte questo è il trentesimo anno di attività, dove la famiglia Marzella ha dato tutta sé stessa, con la massima passione. Se non si ha il supporto morale ed economico della comunità, diventa complicato portare avanti campionati con budget sempre più alti. Per questo ripartiamo dal campionato di Serie C cercando di far bene.

IL REAL STATTE TORNA A VINCERE. UNA VITTORIA CHE REGALA SPERANZA A TUTTO L’AMBIENTE

Grazie a una rete di D’Ippolito a 4 minuti dalla fine, il Real Statte torna alla vittoria battendo la Sportivamente Amici in trasferta e conquistando i primi tre punti del girone di ritorno. Rossoblù che possono così tornare a festeggiare per un successo meritato, frutto di un lungo inseguimento fatto di sudore e sacrifici. Questo il pensiero del tecnico Concetta Labonia a fine gara. “E’ stata disputata una buona partita e finalmente, seppur c’è da migliorare, abbiamo fatto passi avanti. Il successo è una giusta iniezione di fiducia alle ragazze e all’intero ambiente Real Statte di cui ne avevamo bisogno. Dobbiamo sicuramente fare dei passi avanti sotto il profilo della velocità, della tecnica. Per il match possiamo dire che abbiamo giocato combattendo palla su palla. Quando parlo di tutte le ragazze intendo lo spirito di squadra che è emerso in queste ultime settimane: chi non gioca incita e sostiene senza alcuna invidia chi è in campo. Questa vittoria, ripeto, è per tutto l’ambiente Real Statte che sta vivendo un periodo particolare ma che sicuramente saprà ritrovare la sua serenità con tutti i suoi interpreti.”

REAL STATTE SCIVOLA A BITONTO, BRUTTA SCONFITTA PER LE ROSSOBLU’

Brutta sconfitta per il Real Statte che cade per quattro a tre contro il Futura Bitonto. Un ko inaspettato e una prestazione non bellissima da parte delle ragazze guidate da Concetta Labonia. La formazione di casa va in vantaggio con Buono che riesce a segnare al settimo e al tredicesimo minuto. Ci pensano prima De Leonardis ad accorciare le distanze; Convertino sul rigore trova il gol del pareggio. Nella ripresa, però, prima Romito al terzo e poi Spano, al sedicesimo, permettono alla formazione bitontina di allungare nel punteggio. A nulla serve il gol di Delli Ponti al ventiduesimo per accorciare le distanze. Adesso per la formazione ionica sicuramente ci sarà da lavorare, così come il tecnico Concetta Labonia ha voluto ribadire alla fine della partita e all’inizio della settimana di lavoro. “Rispetto alle altre gare è stato fatto un passo indietro, una prestazione brutta che dobbiamo dimenticare e cercare di lavorare al meglio per poter riprendere il cammino che è stato bruscamente interrotto nella gara di Bitonto”